Tutti gli articoli: Maggio, 2021

image-2553

Una donna promettente

Cassie (Carey Mulligan) è una donna promettente, ma ha mollato la Facoltà di Medicina in seguito a un evento traumatico che non la porterà a diventare medico, ma a intraprendere tutt’altro tipo di missione. Ha trent'anni, lavora in una caffetteria e vive con un padre comprensivo (stranamente niente dad issues qui) e una madre che ...
Continue Reading »
image-2557

Un altro giro

Il maldestro e sterile tentativo di dare delle etichette di genere all’opera di Thomas Vinterberg non è altro che un infruttuoso sforzo di classificare un prodotto che trascende le dinamiche narrative attraverso un pretesto, che non si pone l’obiettivo minimo di raccontarci una storia, ma che ha l’intento di indagare l’uomo e la sua natura, ...
Continue Reading »
image-2532

Anna. O delle pandemie.

Mentre scrivo ho la Covid. Dice: «ecchisenenfrega». Giusto, ma in realtà c’entra. Anna, la miniserie che Ammaniti ha scritto (adattandola dal suo romanzo omonimo del 2015) e cominciato a dirigere prima della pandemia, come un cartello — un paratesto esemplare — tiene a specificare in apertura di ogni puntata, parla di un’epidemia, di una malattia ...
Continue Reading »
image-2511

Judas and the Black Messiah

«Libertà dall’ingiustizia. Libertà dalla corruzione. Vogliono solo distruggerci. La libertà non cresce sugli alberi. Quando verranno a bussare alla tua porta, sarai pronto a combattere?».Sono i versi di Fight For You, avvolgente traccia R&B che scivola sinuosa sui titoli di coda di Judas and the Black Messiah. La canta H.E.R., una giovane ma affermata cantautrice ...
Continue Reading »
image-2503

Minari

Minari, di Lee Isaac Chung, è la storia di un sogno ostinato, riflesso negli occhi acuminati e scurissimi di un bambino caparbio come l’erba che cresce tra le aride zolle di una terra ignorata. È in quella vastità d’argille rosse e polverose che il regista americano-coreano immerge la telecamera per lasciar germogliare i ricordi e ...
Continue Reading »
image-2488

Nomadland

C’è un posto dove il vento tira più forte che in qualunque altro posto. Non sono le praterie del Dakota, né i canyon dell’Arizona. Il vento soffia così forte da spostare l’orizzonte, non quello del Nevada o del South Dakota. Un posto dove le temperature sono persino più rigide degli inverni del Nebraska. Per affrontare le raffiche non basta ...
Continue Reading »
image-2471

Rifkin’s Festival (o del lamento di Mort Rifkin)

L’ex professore di cinema Mort Rifkin parte da New York per raggiungere la moglie Sue al Festival del Cinema Internazionale di San Sebastian, in Spagna. Una volta arrivata nella città basca, Sue è però troppo impegnata a seguire il giovane e acclamato regista Philippe tra cene, conferenze stampa, party e proiezioni. Rimasto solo tra i ...
Continue Reading »